Home » Blog » Risorse » Mappe offline Google, come scaricarle per i viaggi

Mappe offline Google, come scaricarle per i viaggi

1Shares

Se siete qui magari è perché avete letto il precedente articolo dove vi parlo delle delle 10 migliori app per viaggiare. E se non l’avete fatto, correte e scoprite se anche voi le utilizzate! 😉

Avete scaricato Google Maps e ora volete capire come utilizzare le mappe offline Google per poterle utilizzare senza connessione?

Vediamo in pochi e semplici passaggi come fare!

come scaricare mappe offline google


Big Like per questo articolo se pensi possa essere utile! L’abbiamo scritto con impegno, aiutaci mettendo un mi piace! A te non costa nulla e per noi è una grande gioia! Grazie! 🙂

1. Scaricare l’app

Sembrerà banale, ma qualcuno potrebbe non averlo ancora fatto! Meglio se scaricate sotto rete Wi-Fi, a meno che non abbiate un piano con tanti GB!

Qui vi rimando il link per poterlo fare su iOS e Android.

2. Digitare la destinazione

Una volta aperta l’app, digitate il luogo di cui volete scaricare la mappa offline.

Cliccate in basso sul nome del luogo ricercato.

A questo punto si aprirà la descrizione del luogo scelto con il meteo e le foto, noterete anche tre icone SALVA – ETICHETTA – SCARICA.

mappe offline google

3. Scaricare l’area

Cliccando sull’icona SCARICA vi comparirà la scelta dell’area, potete anche spostarvi a vostro piacimento e zoomare indietro per prendere un’area più estesa.

Successivamente cliccate su scarica in basso a destra.

Ripetete il procedimento se volete scaricare altre mappe offline!

4. Utilizzare le mappe offline google

Ora potete utilizzare le mappe offline aprendo normalmente, ogni qualvolta lo vorrete, l’app di Google Maps.

Con le mappe offline non potrete ottenere indicazioni a piedi, con i mezzi pubblici o in bici ma solo tramite auto.

Spesso io le utilizzo quando non riesco a trovare una via mentre sono all’estero e ne ho proprio urgenza, altrimenti mi avvalgo delle splendide guide della Lonely Planet. Scoprite le guide LP gratuite!

5. Controllare le mappe offline google

Se non ricordate quali mappe offline avete scaricato, volete aggiornarle o eliminarle basta andare in alto a sinistra nel menù (le tre linee orizzontali) e andare nella sezione aree offline.

Da li c’è la possibilità di gestirle e impostare dei dettagli, come l’aggiornamento delle aree.

 

Ecco come, in pochi e semplici passi, avete a disposizione le mappe offline Google da utilizzare senza connessione!

Spero di esservi stata utile, e se ci dovesse essere qualche problema commentate qua sotto!

Manchi solo tu!
Iscriviti alla newsletter per ricevere pdf e news sull'interrail!
Iscrivimi