Home » Blog » Interrail » Tips & tricks per uno zaino interrail perfetto!

Tips & tricks per uno zaino interrail perfetto!

135Shares

Una delle ricerche più frequenti che ho fatto nell’arco di questi mesi è stata quella del “cosa portare nello zaino per il mio primo interrail?”.

La prima volta è sempre un terno al lotto: non sai che zaino è più adatto, cosa portare, che scarpe indossare, se lasciare lo zaino vuoto o riempirlo fino all’orlo.

Scopriamo insieme tutti i trucchi e i suggerimenti per uno zaino interrail perfetto!

N.B. Leggete fino alla fine, vi regaliamo un PDF GRATIS per aiutarvi ad organizzare meglio il vostro zaino.

 SE TI SCOCCIA LEGGERE IN QUESTO ARTICOLO CI SONO ANCHE 2 VIDEO, SCORRI GIÙ! 

zaino interrail copertina

Lo zaino interrail adatto

Il dubbio che attanaglia tutte le persone che devono affrontare per la prima volta un interrail (e in cui mi ci sono trovata anche io ovviamente): trovate uno zaino adatto alle vostre esigenze.

Cominciamo con specificare la cosa più importante di tutte: dipende dalla tipologia di viaggio che si andrà ad affrontare.

Il nostro primo interrail è stato un viaggio di 3 settimane nell’Est Europa per ostelli/hotel e appartamenti.

Lo definirei un viaggio abbastanza nella comodità, quindi niente tende, sacchi a pelo e lenzuola da portare.

Volendo sarebbe bastato uno zaino da 50 litri sia per non strafare (perché più è grande più lo tendi a riempire come se non ci fosse un domani) sia per la mia statura mignon! Alla fine ho optato per il 60 litri in previsione di un futuro viaggio invernale.

cosa portare nello zaino 3

Questo che vedete è il mio zaino preso da Decathlon, pagato 55€.

Alcune caratteristiche che dovrebbe avere uno zaino:

– Schienale regolabile
– Tasche laterali spaziose e profonde
– Cintura sul bacino per stabilizzare meglio il peso e magari una tasca (simil marsupio) piccola in cui inserire oggetti a portata di mano
– Un ulteriore tascone sopra, sempre per oggetti che servono immediatamente all’occorrenza
– Una delle cose più essenziali: l’apertura sul fondo, vi servirà nel caso ci sia bisogno di prendere oggetti che si trovano in basso nello zaino, di modo da non dover tirare fuori tutte le cose!

Se non pretendete nulla di più da uno zaino, e volete spendere poco, questo è un modello che vi cosiglio! Io mi sono trovata molto bene. L’unica cosa negativa è che ha delle forme “ciccione”, se riempito del tutto diventa veramente uno zaino enorme!

 portare nello zaino 4

Davide (il mio compagno di avventure, n.d.a) invece ha trovato ad un prezzo stracciato un 60 litri di livello superiore (beato lui!).

Il suo zaino è un modello Easyfit e da quello che ho potuto notare quando lo indossava era nettamente più comodo e si adattava meglio alla persona. Ha le stesse tasche e caratteristiche del mio, elencate sopra, ma con uno schienale migliore e di qualità superiore. Inoltre è inclusa la sacca antipioggia nel fondo dello zaino, mentre io l’ho dovuta comprare a parte a 9€!



Cosa portare nello zaino

Dopo aver constatato di avere uno zaino immenso, è arrivata la parte più difficile: riempirlo senza strafare!

(Tra l’altro ho miseramente fallito nel mio primo interrail.. in Portogallo invece me la sono cavata bene!).

Per facilitare l’organizzazione ho comprato, sempre da Decathlon, un kit composto da 3 sacche in cui inserire i vestiti:

  • Nel sacco small (26 x 10 x 20 cm) inserisco calze, mutande e reggiseni.
    Se andate al mare/lago/terme c’è spazio anche per il costume! Valutate quante cose portare, eventualmente si possono sempre lavare o a mano o in lavatrice.
  • Nel sacco medium (36 x 25 x 10 cm) porto magliette, canotte, felpe ecc..:
    Pensate bene a dove andrete, se fa fresco o se ci sono sbalzi di temperatura. Anche nei treni o altri mezzi spesso fa fresco, quindi pensate a vestirvi a cipolla!
  • Nel sacco large (41 x 31 x 10 cm) inserisco pantaloni, pantaloncini, gonne e leggings:
    Includo anche un pigiama da portare, e soprattutto non strafate con i pantaloni! Durano più a lungo di una maglietta, si possono utilizzare per più giorni e al massimo si lavano.

Ricordatevelo bene: più lo zaino è grande, più tenderete a riempirlo.

Più lo riempirete e più sarà pesante, più le vostre spalle vi malediranno.

Ponetevi questa domanda: è veramente necessario che io porti tutte queste cose?

Vi consiglio vivamente il kit dei 3 sacchi, ovunque lo compriate che sia di Amazon o di Decathlon, per mantenere un certo ordine nello zaino ma soprattutto nel caso doveste tirare fuori un singolo capo di abbigliamento non dovrete uscire pazzi 😉



In più, fuori dai sacchi, porto:

  • Un paio di scarpe addosso, l’altro nello zaino (attenzione, dipende da quanto viaggerete e cosa farete). In Portogallo ad esempio, per 2 settimane, ne ho portato solo 1!
  • Un paio di ciabatte (non scordatele, lo dico per la vostra igiene.. ho visto docce che voi umani non potete immaginare!)
  • 1 asciugamano XL in microfibra, 1 asciugamano M in microfibra, 1 asciugamano piccola e 1 per i capelli (non mi fa impazzire la microfibra ma almeno sono poco ingombranti).
  • Cappello, per quando il sole batte veramente forte
  • Occhiali da sole
  • Spazzolino + Dentifricio + Filo interdentale (potrebbe servire per appendere i vestiti da far asciugare)
  • Deodorante (non quello spray se siete in aereo)
  • Spazzola
  • Forbicina
  • Rasoio (sia per uomini che per donne)
  • Trucchi, se vi interessano
N.B. Chiaramente se prendete l’aereo state attenti agli oggetti che si possono portare, che sia bagaglio da stiva o a mano! E rispettate la quantità dei liquidi nel caso di bagaglio a mano.

Se cercate dei box adatti per lo zaino vi suggerisco questi su Amazon ⤵

Altrimenti se siete disposti ad aspettare un pochino di più su Aliexpress ne trovate di carini ed economici:

➡ 6 sacchi da viaggio a 6,50€ circa
4 sacche per scarpe a 2€ circa

Cose che ho portato nel primo interrail, ma ho lasciato a casa dal secondo in poi:

  • Asciugacapelli, e già presente in camera o lo potete chiedere in reception
  • Colluttorio
  • Bagnoschiuma e shampoo, sono ingombranti e pesanti. Si comprano la!
  • Assorbenti, anche questi si possono comprare la
  • Schiuma da barba (questa Davide l’aveva portata)
  • Sapone marsiglia solido, troppo pesante.. per 1€ lo prendete li!

Questa serie di oggetti che pensavo fossero indispensabili, in realtà vi servono solo a farsi spaccare di più la schiena!

Comprate le cose quando pensate che vi servano durante il viaggio.

Utili:

  • Antipioggia per lo zaino
  • Ombrellino (potete decidere anche nel k-way)
  • Lucchetto (alcuni ostelli non ti danno chiavi o lucchetti a disposizione per l’armadietto in camerata)
  • Adattatore prese
  • Spina tripla (a volte devi caricare troppi dispositivi contemporaneamente)
  • Sacchetti (magari per mettere le cose sporche)
  • Marsupio e/o zainetto
  • La borraccia
  • La copia dei documenti (noi avevamo il backup su Google Drive)
  • Coltello e Forchetta (giuro che sono vitali!)
  • Aspirine e altri farmaci utili

E non utili:

  • Sacco lenzuolo e copri cuscino, se viaggiate negli ostelli
  • Copri occhi per la notte (sia santificato!) e tappi orecchie
  • Cuscinetto collo per i viaggi (gonfiabile, dipende però da quanti viaggi farete)
  • Coltellino multiuso (attenzione all’aereo)
  • I copri water usa e getta (in caso di incontri poco piacevoli in bagno)
  • Salviette umide
  • Amuchina Gel

La tecnologia:

  • Smartphone
  • Kobo/Kindle, per non portarsi i libroni dietro
  • Tablet (noi lo abbiamo usato per Netflix o vedere le informazioni)
  • Fotocamera/Videocamera
  • Caricatori di tutta la tecnologia
  • Cuffiette per la musica
  • Scheda SD (2) per le tante foto

Le cose ovvie, ma non tanto:

  • Documenti in corso di validità
  • Pass interrail
  • Eventuali biglietti prenotati
  • Qualche soldo (noi paghiamo sempre con il bancomat dove possibile)
  • Tessera sanitaria

RICEVI GRATIS IL PDF CON I CONSIGLI PER ORGANIZZARE LO ZAINO PER L’INTERRAIL!
Apparirà una pagina: completa la form e avrai accesso al PDF.
Il livello successivo sarà accorgersi di non portare troppe cose inutili nello zaino interrail, e salvarsi la schiena! 😛

Se avete qualche altro suggerimento da dare a noi e ai lettori, siete i benvenuti.

Preferisci guardare un video invece di leggere? Ho aperto anche un canale Yuotube! ⤵

POTREBBE INTERESSARTI: 

Manchi solo tu!
Iscriviti alla newsletter per ricevere pdf e news sull'interrail!
Iscrivimi