Home » Blog » Interrail » Interrail e coronavirus

Interrail e Coronavirus, rimborso del pass

In questo momento problematico tutto si è fermato, e l’ultimo dei nostri pensieri è viaggiare. Ma se qualcuno avesse comprato il pass interrail per viaggiare in questo periodo, e ora non volesse o potesse più, cosa dovrebbe fare?

Vediamo insieme come si sta muovendo interrail per questa situazione!

interrail e coronavirus copertina

Rimborso pass interrail non ancora utilizzato

Innanzitutto cominciamo con il dire che se avete comprato un pass interrail e non lo avete ancora utilizzato potete chiedere il rimborso.

Sappiamo bene che ora non si può partire, l’Italia è in un momento difficile, così come stanno cominciando a diventarlo anche gli altri paesi. Pensare di partire è l’ultimo dei pensieri, anche se la situazione dovesse migliorare in questo mese.

Quindi se avete comprato il pass sul sito interrail non in promozione e non l’avete ancora usato, possiamo procedere con la richiesta rimborso.

Casi in cui è fattibile richiedere il rimborso

Se restituite un pass inutilizzato e non ancora attivato PRIMA del primo giorno di validità, ovvero della data di inizio che avete specificato durante la procedura d’acquisto.

In questo modo, potete ottenere un rimborso dell’85%, mentre il restante 15% viene trattenuto come penale per la cancellazione. Il rimborso si basa unicamente sul costo del pass e non include né le spese per la spedizione né la copertura del pass.

Tutti i passaggi dettagliati per chiedere un rimborso o il cambio di un pass.

Coronavirus (COVID-19)

Parliamo ora invece della situazione attuale, se dovevate partire proprio in questo mese di blocco (al momento il decreto ha stoppato ogni attività al 3 aprile) e come fare per risolvere la situazione.

Vi riporto gli aggiornamenti sul sito di interrail a proposito del coronavirus:

Aggiornamento al 19 marzo 2020

Teniamo molto alla salute e alla sicurezza dei nostri clienti e desideriamo supportare tutti i viaggiatori che utilizzano un pass Eurail o Interrail o che intendono viaggiare con uno dei nostri pass. Crediamo fermamente che la salute sia più importante della mobilità.

Durante questo periodo di incertezza, ti consigliamo di seguire i consigli del governo nazionale del tuo paese ed evitare tutti i viaggi non essenziali in Europa in questo momento.

Per supportare i nostri viaggiatori nell’adeguamento dei loro piani, abbiamo ampliato le nostre politiche di scambio e rimborso e ampliato le nostre validità di viaggio. Il nostro team di assistenza clienti sta facendo del suo meglio per rispondere alle tue domande in modo tempestivo e ti ringraziamo in anticipo per la tua pazienza. La nostra prima priorità è garantire che i clienti che viaggiano attualmente con un Pass siano sicuri e supportati, quindi ti preghiamo di tenerne conto quando contatti il nostro team. Continueremo a valutare e aggiornare le nostre politiche relative ai nostri Pass, se necessario.

❌❌ Se il tuo viaggio è iniziato o era programmato per iniziare prima del 1 ° maggio, consulta le opzioni di seguito. Se il tuo viaggio è programmato per il 1 ° maggio o più tardi, ti preghiamo di pazientare in quanto dobbiamo prima assistere i viaggiatori che sono interessati in questo momento. ❌❌

Informazioni per i clienti che viaggiano attualmente con un pass

Per supportare i clienti che stanno attualmente viaggiando (hanno iniziato il loro viaggio prima del 20 marzo 2020) e devono cambiare i loro piani, si applicano le seguenti condizioni:

Pass di 3 o 4 giorni: se hai utilizzato 2 o meno giorni di viaggio ti offriremo uno scambio per lo stesso Pass che hai acquistato (nessuna commissione di cambio).
Tutti gli altri Pass: se hai utilizzato 4 o meno giorni di viaggio, ti offriremo uno scambio per lo stesso Pass che hai acquistato (senza commissioni di cambio).

Non sono necessari passaggi immediati per richiedere lo scambio del Pass. Quando sei certo dei tuoi nuovi piani di viaggio, contatta il nostro servizio clienti per organizzare lo scambio del Pass. La finestra originale di 11 mesi in cui è possibile scegliere una data di inizio è stata estesa di altri 6 mesi in modo da poter riprogrammare il viaggio fino a 17 mesi dalla data di acquisto originale. Se hai acquistato la protezione pass con il tuo ordine originale, questo sarà incluso con il pass sostitutivo. Se preferisci scambiare un Pass con una data di inizio successiva a 17 mesi dopo la data di acquisto originale, questo caso rientrerebbe nella nostra normale politica di cambio.

Informazioni importanti: il pass e il diario di viaggio sono necessari quando si scambia il pass per mostrare il numero di giorni di viaggio utilizzati. Si prega di tenerli al sicuro in quanto un cambio non è possibile senza di loro.

Se la tua situazione personale non è coperta da quanto sopra, ti assicuriamo che siamo qui per aiutarti.

RICHIEDI UN CAMBIO DEL PASS

Informazioni per i clienti che hanno acquistato un Pass ma non hanno ancora viaggiato

Rinvia il viaggio.

Se hai acquistato un Pass ma non hai ancora iniziato a viaggiare (indipendentemente dalla data di attivazione), si applicano le seguenti condizioni:

Tutti i viaggiatori che hanno acquistato i loro Pass DAL 1 giugno 2019 o successivamente e prima del 1 aprile 2020 hanno automaticamente diritto a un’estensione di validità aggiuntiva di 6 mesi alla finestra originale di 11 mesi in cui è possibile scegliere una data di inizio.

Ciò significa che puoi riprogrammare il tuo viaggio fino a 17 mesi dalla data di acquisto originale.

Tutti i viaggiatori che hanno acquistato i pass PRIMA del 1 giugno 2019 avranno i loro casi valutati individualmente dal nostro servizio clienti. Un link diventerà disponibile nei prossimi giorni per registrare la tua richiesta.  

Quando sei certo dei tuoi nuovi piani di viaggio, contatta il nostro servizio clienti per verificare la validità del tuo Pass. Tieni presente che se viaggi dopo il periodo di validità di 11 mesi originale, sarà richiesto uno scambio Pass (senza commissioni di cambio). Se preferisci scambiare un Pass con una data di inizio successiva a 17 mesi dopo la data di acquisto originale, questo caso rientrerebbe nella nostra normale politica di cambio.

Se non sei sicuro di dover posticipare il viaggio, puoi valutare la situazione in un secondo momento e questa politica si applicherà comunque a te.

CONTATTA IL SERVIZIO CLIENTI

Annullamento del viaggio

Se hai già acquistato un Pass ma non hai ancora iniziato a viaggiare (indipendentemente dalla data di attivazione), si applicano le seguenti nuove condizioni per la cancellazione:

Se non puoi lasciare il tuo paese di origine, non puoi entrare nel tuo paese di destinazione o non puoi tornare al tuo paese di origine e hai acquistato un Pass a prezzo pieno, hai diritto a un rimborso del 100%.

Se non puoi lasciare il tuo paese di origine, non puoi entrare nel tuo paese di destinazione o non puoi tornare al tuo paese di origine e hai acquistato un pass per il prezzo promozionale, hai diritto a un rimborso dell’85%.  

Comprendiamo che potresti non sentirti a tuo agio viaggiando in questo momento, anche se nessuno degli scenari di cui sopra si applica a te. In tal caso, siamo in grado di offrire un rimborso dell’85% per i possessori di Pass a prezzo pieno. Se hai acquistato un pass di prezzo promozionale, ti invitiamo a sfruttare la nostra validità estesa e l’offerta di scambio di pass spiegata nella sezione immediatamente sopra.

Per richiedere il rimborso o lo scambio di Pass, contatta il servizio clienti.

Informazioni per i clienti che desiderano pianificare un viaggio

Prenota il tuo pass con fiducia.

Comprendiamo che molti dei nostri clienti attendono la vendita annuale primaverile per acquistare i propri pass, quindi abbiamo deciso di continuare con la promozione e di estendere la validità del viaggio dei pass venduti tra il 1 marzo e il 31 marzo 2020 a 17 mesi. Questi Pass sono inoltre rimborsabili all’85% e completamente sostituibili.

GUARDA LE OFFERTE

Aggiornamento al 14 marzo 2020

Lavoriamo a stretto contatto con le compagnie ferroviarie che partecipano al Pass Interrail per tenervi informati delle misure che stanno adottando e di eventuali interruzioni ferroviarie che potrebbero influire sui vostri viaggi. Attualmente, tutta l’Italia è un’area riservata e le restrizioni saranno in vigore almeno fino al 3 aprile. Ciò ha un impatto sulla vita quotidiana, con molte attrazioni turistiche ora chiuse e il trasporto pubblico interessato, compresi i treni nazionali e internazionali.

Consigliamo a tutti i nostri clienti di non recarsi in Italia in questa fase.

Per le ultime informazioni sulla disponibilità dei treni in Italia, visitare il sito Web ufficiale di Trenitalia, l’operatore ferroviario nazionale italiano.

Se hai intenzione di viaggiare in Italia con il tuo Interrail Pass in una fase successiva e hai domande o dubbi, contatta il nostro servizio clienti via e-mail all’indirizzo customerservice@interrail.eu.

La situazione relativa alla diffusione del virus sta cambiando rapidamente, pertanto i viaggiatori dovrebbero essere informati delle misure adottate dalle autorità locali e rispettare le loro istruzioni. Consigliamo ai viaggiatori che stanno pianificando di visitare le regioni interessate nei prossimi giorni o settimane per verificare i consigli di viaggio dei governi nazionali dei loro paesi.

Se sei preoccupato per il tuo prossimo viaggio e preferisci posticiparlo, puoi scambiare il pass con uno di pari valore per viaggiare in un secondo momento. Se si desidera annullare il viaggio, si applica la nostra politica di rimborso regolare. In via eccezionale, i Pass promozionali acquistati prima del 1 ° aprile 2020 sono sostituibili, ma non rimborsabili.

Ulteriori aggiornamenti li troverete sul sito interrail.

Domande frequenti

Attualmente sto viaggiando con il mio Interrail Pass. Ricevo un rimborso per prenotazioni o giorni di viaggio perché ho dovuto annullare o modificare il mio viaggio a causa delle restrizioni di viaggio?

I clienti che dispongono di un Interrail Pass già attivato e che sono attualmente in viaggio verso o all’interno dell’Italia possono richiedere un rimborso. Devono condividere la prova del loro (previsto) viaggio in Italia tramite prenotazioni di treni e / o sistemazioni in hotel.

Ho un Interrail Pass che non è ancora attivato / valido, ma non voglio più viaggiare. Come posso richiedere uno scambio di pass o un rimborso?

Contatta l’agente di viaggio presso cui hai acquistato il tuo Interrail Pass. Se hai acquistato il pass sul sito interrail, puoi richiedere uno scambio di pass o un rimborso direttamente a interrail.

Ho delle prenotazioni per dei treni in Italia. Come posso richiedere un rimborso per queste prenotazioni di treni?

Puoi richiedere un rimborso su Trenitalia direttamente tramite il loro sito.

Attualmente viaggio in Italia, posso ancora lasciare il Paese?

Sebbene il trasporto pubblico, compresi i collegamenti ferroviari, possa essere interrotto su alcune rotte, è ancora possibile viaggiare in treno dall’Italia verso i paesi circostanti. I treni internazionali da e per l’Italia, operati da Thello (da e per la Francia) e ÖBB (da e per l’Austria) sono cancellati. I TGV dalla Francia all’Italia funzionano ancora, ma a una frequenza inferiore.

Dovrò viaggiare in Italia nei prossimi giorni, posso ancora andare?

Attualmente, tutta l’Italia è un’area riservata e le restrizioni saranno in vigore almeno fino al 3 aprile. Ciò ha un impatto sulla vita quotidiana, con molte attrazioni turistiche ora chiuse e trasporti pubblici interessati, compresi i treni nazionali e internazionali. Consigliamo a tutti i nostri clienti di non recarsi in Italia in questa fase.

In qualsiasi momento, i viaggiatori devono rispettare le istruzioni delle autorità (locali). Per la consulenza sui viaggi in treno locale in Italia, Trenitalia fornisce informazioni aggiornate sul proprio sito Web.

Disagi nei trasporti

Austria: nessun treno internazionale per Italia, Slovacchia, Polonia e Repubblica Ceca.

Tutti i servizi ferroviari internazionali dall’Austria alla Slovacchia e all’Italia sono stati sospesi. I treni per la Repubblica Ceca e la Polonia (incluso il treno NightJet per Berlino, attraverso la Polonia) saranno sospesi da mezzanotte dalle 00:00, 14 marzo (la notte da Venerdì a Sabato) fino a nuovo avviso. Solo la parte interna delle rotte internazionali di cui sopra sarà servita.

Consultate il sito Web di ÖBB per tutte le informazioni pertinenti.

Repubblica Ceca: nessun treno internazionale

Dal 13 marzo alle 07:00, tutti i servizi ferroviari internazionali dalla Repubblica ceca saranno sospesi fino a nuovo avviso. Sarà servita solo la parte domestica delle tratte.

Consultate il sito Web delle ferrovie ceche per tutte le informazioni pertinenti.

Danimarca: nessun treno internazionale

La Danimarca ha chiuso i suoi confini e sospenderà tutti i treni internazionali da lunedì 16 marzo. A questo punto non è possibile per gli stranieri entrare in Danimarca senza un motivo valido. Questo durerà almeno fino al 13 aprile.

Il treno regionale per Flensburg (Germania) continuerà a funzionare durante questo periodo.

Francia: nessun treno di Thello per l’Italia

Tutti i treni Thello vengono cancellati fino al 3 aprile. Nessun treno notturno da Parigi – Venezia e viceversa. Nessun treno diurno da Marsiglia – Milano e viceversa.  

Controllate il sito Web di Thello per tutte le informazioni pertinenti.

Germania: nessun treno o treni limitati per l’Italia, l’Austria e la Repubblica ceca.

Tutti i servizi ferroviari dalla Germania all’Austria e all’Italia sono limitati fino a nuovo avviso (almeno il 3 aprile).

I treni EC da Monaco a Verona ora finiranno o inizieranno a Innsbruck (Austria).
I treni ECE da Francoforte a Milano vengono cancellati sull’intero percorso.
I treni EC da Monaco a Zurigo / Basilea vengono cancellati sull’intero percorso.
 
Treni notturni
I treni ÖBB Nightjet da Monaco a Venezia, Milano e Roma ora finiranno o inizieranno a Villach (Austria).
Tutti gli altri treni ÖBB Nightjet in partenza dalla Germania vengono cancellati sull’intero percorso.  

I servizi ferroviari dalla Germania alla Repubblica ceca saranno sospesi dal 14 marzo alle 00:00 (la notte da venerdì a sabato) fino a nuovo avviso.

Consultate il sito Web di Deutsche Bahn (in tedesco) per tutte le informazioni pertinenti.

Ungheria: nessun treno internazionale per Slovacchia, Repubblica Ceca e Polonia

Al momento non è possibile viaggiare in Slovacchia, Repubblica Ceca, Polonia e Germania anche in treno internazionale dall’Ungheria. I treni dall’Ungheria verso questi paesi sono stati colpiti dalle misure adottate dai governi.

Per ora è ancora possibile viaggiare in altri paesi circostanti come la Romania, la Croazia e l’Austria (con un controllo extra alle frontiere).

Per maggiori informazioni, consultate il sito Web delle ferrovie ungheresi.

Slovacchia: nessun treno internazionale

Dal 13 marzo alle 07:00, tutti i servizi ferroviari internazionali dalla Slovacchia saranno sospesi fino a nuovo avviso. I treni gestiranno invece la parte domestica delle tratte.

Consultate il sito Web delle ferrovie slovacche per tutte le informazioni pertinenti.

Svizzera: nessun treno internazionale per l’Italia

Dal 12 marzo i treni internazionali dalla Svizzera verso l’Italia correranno solo al confine con l’Italia.

Sito delle SBB per tutte le informazioni utili.

Se hai preso dei biglietti per altri viaggi, anche in Italia, qui ho riportato alcune procedure su come richiedere il rimborso.

🎫 Passaggi per effettuare un cambio del pass o un rimborso!


Ho scritto una guida per te che vuoi organizzare un interrail.
SCOPRILA ORA!